skip to Main Content

Ecco le tipologie di striscioni tra cui scegliere quello che fa per te

Tipologie di striscioni

Valuta di usare striscioni per fare pubblicità. Perché possono far aumentare la visibilità del tuo marchio, far conoscere alla gente un evento che sta per avvenire o comunicare una promozione da sfruttare.

Su come realizzare al meglio uno striscione ci abbiamo scritto un articolo ma è bene che tu completi la tua informazione sull’argomento. Devi, infatti, conoscere le tipologie di striscioni che offre il mercato.

Perché, tra diverse forme e materiali, ci sono 5 diversi striscioni. Ognuno di essi è perfetto per raggiungere un preciso scopo. Conoscili tutti e saprai cosa scegliere quando sarà il momento di costruire la tua pubblicità.

Ecco i 5 diversi tipi di striscione attualmente sul mercato.

Striscione da esterni

Tra le diverse tipologie di striscioni, questi si distinguono già dai materiali. Sono fatti per essere esposti alle intemperie. Ecco perché sono realizzati in vinile di alta qualità e costruiti con bordi rafforzati per resistere a forti raffiche di vento.

Non solo. La grafica è stampata con inchiostri UV che sono resistenti allo sbiadimento anche se esposti a molta luce solare o a pioggia battente.

La spesa media per realizzarli è più alta di altri striscioni ma hanno un grande vantaggio. Questo tipo di striscione lo puoi mettere in luoghi dove passano tante persone. Questo significa che c’è un’altissima possibilità di essere visti.

Qual è, quindi, il miglior uso degli striscioni esterni? Sono perfetti per:

  • i festival ed i concerti;
  • dare indicazioni a pedoni e automobili sulla giusta posizione;
  • fare da sponsor a bordo campo di una squadra sportiva;
  • i luoghi di culto del quartiere.

Lavora bene di titolo, immagine e scelta dei colori ed avrai molta soddisfazione dagli striscioni da esterni.

Striscione da interni

Con questo tipo di strumento di marketing di stampa a grande formato puoi permetterti un piccolo lusso. Rispetto allo striscione da esterni, il pubblico a cui ti rivolgi è meno distante. Ecco perché puoi aggiungere qualche informazione in più oltre al titolo e all’immagine.

Il miglior uso di striscioni da interni è racchiuso in questa breve lista:

  • fiere;
  • convention;
  • grandi magazzini;
  • centri commerciali;
  • open-day di università e case in vendita.

Roll-up

Rientra nelle tipologie di striscioni tra cui scegliere anche se è molto più piccolo. Il formato standard del roll-up è rettangolare con i lati lunghi a fare da altezza e quelli corti a fare da larghezza.

Il vantaggio di usare roll-up è che sono molto comodi da trasportare. Si chiudono facilmente all’interno della loro custodia secondo un meccanismo di auto-avvolgimento e si portano in giro con borse protettive.

Il miglior uso del roll-up suggerisce di produrlo quando prevedi di fare pubblicità in luoghi piccoli. Ecco perché è ideale per:

  • palcoscenici di club di musica dal vivo;
  • teatri;
  • negozi che vogliono farsi pubblicità all’ingresso su strada per far entrare le persone;
  • fiere e banchetti.

Striscioni di grandi dimensioni

Tra le diverse tipologie di striscioni questa è ideale per coprire grandi spazi. I materiali degli striscioni di grandi dimensioni sono gli stessi di quelli da esterni. C’è la stessa necessità di resistere al mal tempo e all’esposizione al sole.

Gli anelli per appendere gli striscioni di grandi dimensioni, invece, sono diversi. Sono rafforzati in acciaio inossidabile. Oltre a dover resistere al vento e alla pioggia, infatti, devono assolvere ad un ulteriore compito. Devono resistere allo strofinio delle catene a cui gli striscioni di gradi dimensioni sono spesso attaccati. Perché sono attaccati alle catene e non a corde? Per sostenerne il grande peso.

I migliori usi di striscioni di grandi dimensioni sono:

  • su facciate di palazzi per indicarne la vendita o la possibilità di affittarli:
  • sopra ad insegne di negozi per indicare svendite o promozioni;
  • sui ponti per spiegare alle persone dove andare per raggiungere un preciso posto;
  • ai festival musicali sulle torri per i mixer luci.

Striscioni sagomati

Queste tipologie di striscioni possono essere sia da esterni sia da interni. La particolarità che non hanno la classica forma rettangolare. Puoi, infatti, personalizzare lo striscione stampandolo con forme diverse. Un’enorme lattina, una lingua di drago, una mela gigante. L’unico limite è la tua creatività. Ecco i pro e i contro.

Il vantaggio degli striscioni sagomati è che sono ideali per raggiungere il loro principale obiettivo e cioè attirare l’attenzione. Prima ancora che dal titolo e dall’immagine, infatti, l’occhio dei passanti sarà incuriosito dalla forma atipica.

Avrai la certezza di essere notato dagli spettatori. Se poi faranno quello che ti aspetti che facciano, invece, dipenderà dalle scelte che hai fatto quando hai ideato lo striscione. Ma ormai questo lo sai bene.

Lo svantaggio degli striscioni sagomati, invece, è che avrai un costo maggiore. Uscire dagli standard di tipografia, ovviamente, comporta un prezzo diverso.

Adesso conosci le diverse tipologie di striscioni e come metterle a fuoco a seconda dei tuoi obiettivi. Impegnati a realizzare una progettazione efficace e poi affidati ai professionisti per la realizzazione. Passa dal nostro sito e scopri su questa pagina quante opzioni ti offriamo in merito e quali promozioni sono attive al momento.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Back To Top