skip to Main Content

Volantino LIDL: una case history di successo tutto da studiare

Volantino LIDL

Ci sono diversi modi per far aumentare le vendite in fretta. Alcuni di essi sono legati alla stampa personalizzata. Perché la carta ha ancora efficacia in quest’era digitale dove poter toccare qualcosa con le mani ci emoziona. Importanti studi di Psicologia Cognitiva hanno dimostrato che l’esperienza tattile della carta tra le dita accende molte “luci” nel cervello rendendo più funzionale il processo di memorizzazione. In pratica, se leggi una pubblicità su un foglio, è più probabile che poi te la ricordi. In questo discorso, il volantino di offerte è uno strumento ideale. Perché?

La struttura dei volantini di offerte per supermercati è un esempio da studiare a fondo perché insegna esattamente come sfruttare questo strumento del marketing di stampa. Il senso di una case history è proprio quello di analizzare il successo di qualcun altro al fine di copiare ciò che di buono è già stato fatto. Il volantino di Lidl lo devi proprio guardare con attenzione.

Target definito

Il primo tassello del successo del volantino Lidl è che parla ad un pubblico preciso. Chi lo ha impostato ha saputo definire il target con precisione. Sa esattamente che si rivolge a chi:

  • deve fare la spesa tutti i giorni;
  • ha necessità di risparmiare sul conto finale;
  • cerca comunque una qualità buona per dare alla famiglia cibo in tavola.

Questo ha reso necessario una chiarezza estrema nel linguaggio perché non si può conoscere il livello culturale di un pubblico così vasto e quindi è meglio dare un messaggio che tutti sono in grado di comprendere.

Testo d’impatto

La parte più importante del volantino è il titolo. Perché sarà la ragione per cui un cliente continuerà a leggere o butterà il pezzo di carta nella spazzatura. Ecco perché si usano parole come:

  • offerte speciali;
  • xxl convenienza;
  • miglior acquisto.

Non possono ingenerare alcun dubbio nel lettore. Si rinuncia alla poesia e alla creatività allo scopo di essere efficaci e la scelta è giusta. Chi cerca di risparmiare è una persona che ha bisogno di concretezza. Se prende in mano un volantino di offerte, vuole impiegare il suo tempo ad analizzare le offerte e non altro.

Anche nella case history del volantino Lidl vale la regola per cui si devono creare i testi rispondendo alla seguente domanda del cliente:

  • Cosa c’è di buono per me?”.

E al risposta è spiegata subito e senza fronzoli usando il “tu”. Perché crea un rapporto diretto con chi legge che dà la sensazione di fare un affare personale anche grazie a keyword come:

  • gratis;
  • risparmio;
  • novità;
  • saldi.

In pochi secondi i testi del volantino Lidl sono capaci di attirare l’attenzione di un potenziale cliente prima che venga buttato via. Non è una cosa da prendere alla leggera.

Grafica funzionale

Chi ha ideato il volantino Lidl ha saputo usare una grafica colorata e spaziosa. Le immagini dei prodotti sono chiare e invitanti.

Un altro aspetto interessante è l’estrema cura dell’ordine del layout. Il materiale da esporre è molto ma è tutto facilmente decodificabile e i prezzi sono ben visibili ed inseriti in forme geometriche che ne facilitano la vista. Formattazione del testo
Sempre perché c’è bisogno di parlare semplicemente al cliente guarda come lo fa il volantino Lidl. Quando può, cerca di usare icone che spieghino il senso delle parole con un’immagine.

La dicitura “Pollice verde” è seguita da piante e fiori. L’importanza della formattazione del testo è sostenuta da molti psicologi sociali dell’Università Bicocca di Milano che consigliano di utilizzare:

  • elenchi puntati;
  • paragrafi;
  • spaziature ariose;
  • grassetti per i concetti chiave;
  • azioni richieste al cliente chiare.

Scarcity Marketing

Il fulcro dei volantini di offerta è creare nel cliente l’esigenza di comprare quei prodotti. Come lo si fa nel volantino Lidl? Mettendo fretta con lo Scarcity Marketing per cui:

quando una persona pensa che qualcosa sta per finire, ne vorrà di più

Ecco perché è reso visivamente chiaro quanto durano gli sconti con la date delle promozione ben visibili.

Correzione della bozza

Attenzione. Una volta stampati, i volantini di offerte per supermercati non sono più modificabili. Hai notato che non ci sono errori di stampa nel volantino Lidl?

La ragione è che, prima di chiudere il lavoro, chi l’ha realizzato ha messo in pratica i seguenti consigli per correggere correttamente le bozze di un volantino:

  • fai rileggere a qualcun altro che abbia la mente fresca;
  • controlla le tue informazioni di contatto;
  • digita l’URL del tuo sito web per assicurarti che sia corretto.

Adesso conosci bene il lavoro che c’è dietro al volantino Lidl. Puoi mettere in pratica i suoi insegnamenti e iniziare ad ideare il volantino tuo. Per la parte di stampa, invece, puoi venire da noi. Scopri dalla nostra pagina quante opzioni di volantini ti diamo.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Back To Top