skip to Main Content

Scrivere un volantino: ecco la guida definitiva sui passaggi chiave

Scrivere volantino

Scrivere un volantino efficace è una competenza importante. Nell’era digitale la pubblicità su stampa personalizzata ha ancora un grandissimo peso e ne parliamo diffusamente in quest’articolo del blog. L’esperienza tattile di avere in mano un foglio di carta ha un grande effetto sul consumatore ma la vendita effettiva del prodotto dipende da quello che c’è scritto e che appare nel documento. Solo col giusto know-how potrai cogliere vantaggi e benefici dei volantini.

La parte visiva del volantino gioca un ruolo importante perché siamo tutti un po’ pigri e preferiamo guardare una foto piuttosto che leggere un testo. Eppure, quando un possibile consumatore inizia a leggere, comincia la vera fase di conversione in cliente e, quindi, inizia il viaggio dell’acquirente.

Ecco perché riteniamo importante darti consigli su come scrivere un volantino in modo professionale.

Cos’è un volantino

Prima di capire quali testi mettere dentro, partiamo dalla definizione del volantino che tecnicamente è:

una singola pagina, spesso stampata fronte e retro, in cui si promoziona un’azienda, un prodotto o una singola promozione

Gli elementi del volantino sono 2 e sono:

  • La parte visual, che è tutto quel che riguarda immagini e grafica;
  • La parte testuale, che è l’insieme di parole e slogan che ci sono all’interno.

Rimanendo sul secondo punto, c’è da specificare che lo spazio a disposizione in un volantino è poco per cui è necessario essere sintetici ed efficaci. In poche righe devi vendere quel che vuoi vendere e, per riuscirci, devi essere certo che tu non venga buttato nella spazzatura.

Ecco i principali consigli per scrivere un volantino.

Cattura l’attenzione del cliente

L’incubo di chi deve scrivere un volantino è finire nel secchio della spazzatura senza neanche essere letto. Capita spesso ma a te non deve succedere. Come? E’ importante produrre un titolo forte nel volantino che funga da “strillone” come nei giornali di carta all’inizio del secolo scorso.

Ci sono diverse regole per scrivere il titolo di un volantino ma la più evidente è che tu esponga subito e in modo chiaro i vantaggi ed in benefici che offri. Per farti capire meglio, ecco 3 esempi di titoli d’impatto:

  • Perdi 3 chili in una settimana;
  • Risparmia il 50% adesso;
  • Accedi al party esclusivo.

Ora sei pronto per conoscere cosa fare per scrivere un volantino.

Pensa come pensa il cliente

Per scrivere un volantino bene è basilare non usare la tua testa. Chi legge è egoista, cioè pensa solo ai suoi interessi. Non importa che tu sia bravo o che la tua azienda abbia una bella storia da raccontare. Importa solo cosa può ottenere una persona da un prodotto o da una promozione.

Spingi un’azione

Per ottenere qualcosa devi avere le idee chiare su cosa tu voglia davvero da questa pubblicità. Cerca di definire l’obiettivo del volantino, cioè quello che vuoi che faccia chi lo legge. Nel marketing si chiama “Call to Action” e va chiarita nel documento. Come?

Cerca di definire in un documento:

  • cosa vuoi dal potenziale cliente;
  • chi è;
  • che linguaggio parla;
  • come farlo muovere.

I classici richiami all’azione dei volantini sono “Compra ora”, “Vieni all’evento” o “Chiama subito”. Mettere fretta è un buon modo per spingere qualcuno a darsi da fare. In ognuno di noi c’è la voglia di fare un affare. E’ nella nostra natura.

Usa testimonianze

L’uso dei testimonial nella pubblicità scoppiò negli anni ottanta. Allora si scoprì che un prodotto consigliato da un VIP godeva di una maggiore credibilità. Nel nuovo millennio questo meccanismo funziona ancor più se le testimonianze sono delle persone normali.

Tecnicamente si chiama “Social Proof” e in un volantino serve a diminuire l’ansia del consumatore di essere truffato. Conoscere l’esperienza di un altro acquirente dona sicurezza e aumenta le possibilità di vendere un prodotto.

Sii sintetico

Hai visto che nello scrivere un volantino è importante il titolo che attira l’attenzione, un elenco di vantaggi di cui potrebbe godere il cliente e una testimonianza che faccia sentire il consumatore meno solo. Puoi anche aggiungere alcune descrizioni del prodotto. Pensa al settore tecnologico dove certe informazioni sono essenziali. Ricordati, però, di essere breve perché nessuno ha tempo di leggere.

Per scrivere un testo sintetico da volantino è importante:

  • usare elenchi puntati;
  • formattare il testo;
  • sottolineare le parole chiave.

Adesso non hai più dubbi su come scrivere un volantino. Per stamparlo, invece, hai tante opzioni. Scoprile tutte da noi sul nostro sito.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Back To Top