skip to Main Content

Santini elettorali: consigli per trovare template e realizzarli

Santini elettorali

In questi giorni c’è grande richiesta di santini elettorali perché il 23 e il 26 maggio ci saranno le elezioni europee e la stampa del materiale elettorale è al centro di questo tipo di comunicazione. Se usati bene, i santini possono davvero spostare voti importanti.

Lo scopo dei santini elettorali è duplice:

  • presentano all’elettore il volto, il nome e la lista di appartenenza del candidato;
  • gli ricordano queste informazioni in cabina elettorale quando dovrà effettivamente votare.

Questo significa che questo strumento del marketing di stampa deve essere concepito secondo precise regole e realizzato con un alto standard di qualità. La sensazione che crea nell’elettore quando arriva tra le sue dita è indelebile. Non si può modificare. Se funziona, hai vinto.

Ecco alcuni consigli come fare un santino elettorale.

Come è fatto un santino elettorale

Non sono tante le informazioni dei santini elettorali. D’altronde, come nei biglietti da visita, lo spazio fisico non è molto per cui va dosato con intelligenza.

Gli elementi chiave per creare un santino elettorale sono i seguenti:

  • foto del candidato: in quadrato in primo piano o a mezzo busto per mostrare la parte umana del voto che si chiede;
  • nome e cognome del candidato: dove il cognome è la parte più importante da mettere con un font più grande;
  • simbolo del partito: che serve all’elettore per sapere dove mettere la crocetta:
  • slogan: che non è obbligatorio ma può aiutare a ricordarsi le ragioni per cui si vota il candidato.

Il formati dei santini elettorali

Non esiste un formato standard del santino elettorale ma la tua scelta è legata al fatto che un santino debba entrare nella tasca dell’elettore. Se è uno strumento che si porta in cabina elettorale per ricordarsi il cognome da votare, infatti, non può essere qualcosa di ingombrante.

Questo è uno dei formati più utilizzati per la stampa di santini elettorali:

  • 7,5 x 10,5 cm.

Template di santini elettorali

Se ti stai chiedendo come creare santini elettorali perché non sei un grafico, non disperare. Esistono diversi programmi facili da usare. Ecco quelli più utilizzati.

Canva

E’ un software online che consente di creare le principali grafiche. Dai biglietti da visita ai top banner di Facebook fino, appunto, al santino elettorale. Ti basterà selezionare questa categoria e lavorare di drag&drop per inserire foto e testi.

Word

Il noto programma di editing di scrittura sa creare santini elettorali. Ti basta seguire questi passaggi:

  • imposta il formato pagina giusto (Layout>dimensioni);
  • scegli tra le centinaia di font disponibili;
  • seleziona i colori;
  • importa e modifica immagini a piacimento.

Alla fine di tutto salvar il file in pdf e mandalo in tipografia.

Scribus

E’ un programma più complesso da usare ma ha una maggiore qualità nella realizzazione. Tra le caratteristiche di Scribus ci sono:

  • gestione dei colori per la stampa;
  • griglia tipografica;
  • guida Wiki che facilita le operazioni.

Come stampare santini elettorali

Ci sono delle regole per stampare i santini elettorali e tutte convergono nello scopo finale di farsi notare e ricordare dagli elettori:

  • usa una grafica pulita e semplice o sarai confusionario e la gente ti butterà nella spazzatura;
  • scegli un font facile da leggere perché non conta essere creativi ma è importante che il cognome si legga e si memorizzi subito;
  • crea un’esperienza sensoriale al tatto con una grammatura di carta alta per far vedere che sei un candidato che cura nel dettaglio la sua comunicazione.

Valuta, infine, anche di fare santini elettorali di lusso per un pubblico più ricercato. Se prevedi incontri elettorali con persone influenti, per esempio, puoi prevedere santini:

  • a verniciatura 3D;
  • metallizati;
  • nobilitati.

Ora datti da fare con i tuoi santini elettorali. C’è un paese da convincere. Ti possiamo aiutare noi con la qualità della nostra stampa che vedi dal sito.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Back To Top