skip to Main Content

5 ragioni per spendere (di più) in un biglietto da visita plastificato

Biglietti-da-visita-plastificati

L’importanza del biglietto da visita anche in quest’era digitale, è indiscussa. Ci abbiamo scritto un articolo che ti consigliamo di leggere. Adesso subentra la necessità di avere un biglietto da visita che si faccia notare e, di conseguenza, ricordare.

Un biglietto da visita plastificato è una delle possibili soluzioni.

Stampare biglietti da visita plastificati comporta una spesa più alta rispetto a scelte tradizionali ma ci sono diversi benefici di cui potrai godere.

Se possiedi un’azienda per cui stai strutturando una nuova strategia di comunicazione, se sei un libero professionista desideroso di fare una bella impressione o se sei un artista in cerca di maggiore visibilità, potresti davvero trarre vantaggi da questo strumento del marketing di stampa.

Ecco 5 motivi per spendere di più scegliendo di stampare un biglietto da visita plastificato.

Prima di iniziare, fatti una domanda: a cosa serve un biglietto da visita? S dare informazioni su di te (e la tua azienda) ad un possibile cliente e/o partner lavorativo.

Un biglietto da visita plastificato raggiunge questo scopo in un modo ancora più diretto che un biglietto da visita classico. Perché?

Perché resiste all’acqua e non si deteriora

Un biglietto da visita plastificato non si bagna e non si piega. Questo significa che non si rovina. La carta, per quanto spessa possa essere, è poco longeva.

Ci si può versare sopra del caffè o la si può piegare male quando la si mette in un portafogli. Il danno che ricevi da un biglietto da visita rovinato è notevole perché i suoi testi diventano illeggibili. Un biglietto da visita da cui non si possono leggere le informazioni viene meno al suo principale scopo ed è, quindi, inutile.

Tutto questo con la plastica non accade.

Perché i colori accesi si vedono meglio

Gli psicologi cognitivi dell’Università La Bicocca di Milano hanno più volte spiegato che i colori generano nell’uomo emozioni. La tipica reazione ad un colore acceso (come il fucsia o il verde smeraldo) è quella di alzare la soglia di attenzione.

Realizzare biglietti da visita plastificati con colori sgargianti vuol dire avere la certezza del loro impatto sulle persone che li ricevono. La reazione di questo tipo di inchiostro sulla plastica, infatti, è superiore rispetto a quello che accade sulla carta. L’occhio non resterà indifferente.

Biglietti plastificati colori accesi
Perché puoi scegliere l’orientamento del biglietto da visita

Puntare su un biglietto da visita plastificato significa puntare sull’originalità. Ecco perché devi ponderare ancora più a fondo quale orientamento dare al tuo biglietto da visita se hai deciso di fare quest’investimento.

Le opzioni di orientamento che esistono sono:

  • a paesaggio, che è la classica impostazione visiva;

 

  • a ritratto, che “mette in piedi” il biglietto da vista creando un quadro;

 

  • quadrato, che sembra una creazione artistica speciale e che in plastica trasforma il biglietto da visita in un piccolo oggetto di design.

E’ chiaro che la seconda e terza scelta sono più coraggiose. Se ben realizzate, garantiscono maggiori opportunità di farti notare.

Perché non devi mai sottovalutare l’esperienza tattile

E’ scientificamente dimostrato che prendere in mano un biglietto da visita stimola la mente in modo forte. Il poter toccare “l’oggetto” attiva una parte del nostro cervello che ci dà modo di ricordare più facilmente quello che ci sta succedendo.

Tutto questo è amplificato se tra le dita c’è un materiale come la plastica invece che la carta. Perché? Perché si tratta di un’esperienza inattesa. Tutti conosciamo i biglietti da visita tradizionali e la nostra testa è abituata. Sentire una superficie diversa accende “nuove luci”.

Perché sfrutta la sorpresa della plastica per traghettare il cliente al web

Il biglietto da visita è un classico strumento del marketing di stampa. Questo non significa che non possa essere usato anche per portare un possibile cliente sul tuo sito, sui tuoi social network o su una pagina creata apposta per un prodotto (la famosa “landing page”).

Come? Puoi semplicemente scrivere l’indirizzo del sito. Puoi anche osare di più mettendoci dentro un QR Code, che è quell’insieme di moduli bianchi e neri che, se inquadrato con un cellulare, porta ad una precisa pagina sulla rete. Rendendo piacevole al tocco il QR Code grazie alla plastica il passaggio dal reale al virtuale sarà più stimolante per chi ha il biglietto da visita in mano.

Biglietti da vista plastificati QR Code
Ora hai tutte le informazioni base per sapere se hai voglia di investire in un biglietto da visita plastificato. In caso tu ne abbia colto la forza comunicativa, approfitta delle nostre promozioni su questo tipo di prodotto cliccando qua.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Back To Top