skip to Main Content

Allineamento del testo: consigli per far realizzare al cliente la Call to Action

Allineamento del testo:

Non c’è un esperto di marketing che non consideri essenziale l’uso delle immagini nella pubblicità. Il meccanismo che c’è dietro è legato ad un procedimento di difesa. Subiamo troppe pressioni e promozioni ogni giorno per cui la mente “para i colpi” alzando un muro. Vedere qualcosa che non ci lascia indifferenti scardina questo scudo e ci rimette in connessione col messaggio che ci vogliono dare. Sarebbe un errore, però, pensare che le parole siano inutili.

La Call to Action

Se con un’immagine hai catturato lo sguardo di un consumatore, il processo di acquisto di un tuo prodotto è ancora lontano dal concretizzarsi. In questa seconda fase entrano in gioco le parole e tutto quello che serve per aiutarti a vendere. L’uso efficace del testo, infatti, è ciò che fa muovere il possibile consumatore a realizzare la sua Call to Action, cioè l’azione che tu desideri che lui faccia.

Una pubblicità ha uno scopo e lo scopo lo raggiungi solo se convinci il consumatore che ci saranno vantaggi e benefici del prodotto. A lui non interessa sapere se sei bravo, che storia centenaria hai alle spalle o perché il tuo staff è migliore di quelli della concorrenza. Lui vuole solo sapere cosa ci guadagna a scegliere te. La gestione efficace dell’allineamento del testo può spiegarglielo.

Come comporre testi per la pubblicità

Compreso che l’allineamento del testo è importante per renderlo leggibile e fruibile dai clienti e compreso che questo è essenziale per la realizzazione della Call to Action, capiamo come sfruttarlo al meglio.

Una composizione del testo può essere effettuata in diversi modi. I principali sono i seguenti:

  • a pacchetto;
  • a bandiera;
  • centrata;
  • a giustezza;
  • a sagoma;

Vediamo le diverse tipologie di allineamento del testo nel dettaglio.

A pacchetto

La particolarità delle linee della composizione a pacchetto è che tutte hanno la medesima lunghezza. Per ottenere questo risultato, ogni riga viene adattata (in più o in meno) negli spazi tra le parole, ovviamente conservando il senso delle righe.

Bandiera sinistra

In questo allineamento del testo ci sono tutte le linee allineate sul lato sinistro, terminanti sulla destra con lunghezze diverse. Alcune sue caratteristiche sono:

  • omogeneità degli spazi tra le parole;
  • familiarità da parte dell’utente (vista la somiglianza con la scrittura manuale);
  • buona leggibilità;
  • le linee non devono allontanarsi troppo o troppo poco da una linea finale verticale immaginaria;
  • è meglio evitare le andate a capo.

Bandiera destra

Le linee di questo allineamento, del testo partono a sinistra in posizioni diverse e terminano allineate a destra. Le migliori situazioni per usare la bandiera destra sono le seguenti:

  • domanda e risposta una accanto all’altra;
  • correlazione tra personaggio e interprete;
  • didascalie di immagini allineate a destra.

Ecco come farlo con alcuni accorgimenti:

  • poco testo;
  • corpo del carattere grande;
  • inizio delle linee mai troppo diverso.

Tutte queste precauzioni servono per creare testo leggibile che è alla base della realizzazione della Call to Action.

Centrata

L’allineamento centrato del testo presenta corpo disuguale e centrato, in riferimento ad un asse mediano. Perché una composizione così allineata risulti corretta è bene seguire queste linee guida:

  • evita i testi lunghi;
  • usa linee con lunghezze diverse;
  • abbonda col bianco ai margini;
  • Collegando le estremità delle linee ottieni una figura simmetrica, come una clessidra o un calice.

Centrato

Ora sai come muoverti con l’allineamento del testo è bene che tu sappia che le possibilità di combinare diverse composizioni esiste e genera una miriade di variabili.

Ora che le parole non hanno segreti per te, ecco il sito da cui vedi i tanti nostri prodotti di qualità e le tante promozioni a cui puoi averli.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Back To Top